Cambio casa

Come anticipato durante l’estate, ci sono stati diversi lavori in corso che hanno riguardato questo spazio e la mente malata che lo cura.
Ebbene sì, si cambia casa. 
Tranquilli, questo blog NON chiuderà, sarà solo “traslocato” in altra sede a mezzo pulmino hippy alimentato a moscow mule.
So di aver promesso, ormai mesi fa, una panoramica su Mia, l’ormai noto premio Pulitzer dell’estate pallavolistica, ma la vita mi ha portata ad occuparmi di troppe cose in una volta per recensirlo come avrei voluto. Forse ci ritornerò, per chi non ha mai affrontato il capolavoro in questione posso già anticipare che siamo sui livelli stellari di Amore Eternit, ma con una differenza sostanziale.
Amore Eternit è scritto meglio.

Con questa riflessione intellettualoide e piena di speranza vi lascio e vado a fare fagotto verso Civitanova.
Il nuovo indirizzo di casa Break Point sarà comunicato a breve.

A presto, amici.

La Redazione. Cioè io.

____53ffa53a7d97e

 

Annunci

Luca Vettori, divo suo malgrado

Partecipando (purtroppo) poco all’aspetto live della pallavolo, vuoi per colpa della relativa lontananza geografica, vuoi per impegni vari, non mi sono mai resa conto di quanto veramente i giocatori siano circondati da fan più o meno adulte a fine partite. Un accerchiamento collettivo e mirato che un’illuminata pagina Facebook ha definito del tutto appropriatamente “bimbominkismo”.

Continue reading “Luca Vettori, divo suo malgrado”